Notizie locali
Pubblicità

Messina

Messina, in 50 hanno attraversato lo Stretto a nuoto: la sfida del life coach

Si tratta di impiegati, manager, imprenditori e non atleti

Di Redazione

Cinquanta persone, non atleti, ma impiegati, manager, imprenditori, hanno attraversato a nuoto questa mattina lo Stretto di Messina. Sono partiti da Capo Peloro a Messina e sono approdati dopo un’ora circa sulle coste della Calabria. Il gruppo che ha realizzato l’impresa si è sottoposto nei mesi scorsi a un allenamento fisico, ma soprattutto mentale, durato tre mesi.

Pubblicità

L’impresa è la parte finale del percorso che i 50 hanno affrontato all’interno di un Mastermind di Daniele Di Benedetti, influencer e life coach che ha allenato queste persone a superare i propri limiti e paure.

 

 

L'obiettivo dell’attraversamento dello Stretto a nuoto non è quello di gareggiare contro gli altri, ma contro se stessi, per dimostrare che le persone possono essere molto più forti di quanto immaginano. Durante l’attraversamento, i cinquanta hanno dimostrato di essere un team, aiutandosi l’un l’altro per il raggiungimento di un obiettivo che è sia individuale che comune. Di Benedetti non è nuovo a queste sfide estreme. In passato ha condotto alcuni suoi fedelissimi in altre imprese che sembravano impossibili, come scalare i circa 4mila metri del Monte Rosa e del Gran Paradiso.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA