Notizie locali
Pubblicità

Messina

Ospedale di Lipari, arriva un altro cardiologo da marzo: accordo dell'Asp di Messina con un pensionato

Di Giuseppe Bonaccorsi

Commissario Bernardo Dino  Alagna, lei in qualità di responsabile  dell'Asp di Messina, due mesi fa ha  detto che con i concorsi banditi parte delle carenze dell'ospedale di Lipari presto sarebbero state  superate.  Ma dalle notizie che arrivano dalle Eolie non sembra ci siano stati cambiamenti...Anzi.

Pubblicità

Abbiamo bandito per la struttura di Lipari, attraverso  i concorsi una miriade di posti di varie discipline: ortopedici, nefrologi, pediatri...  Pian piano i concorsi stanno arrivando a conclusione e qualcuno con esito positivo. Abbiamo reperito Nefrologi e un anestesista che dovrebbe prendere servizio tra qualche mese. Adesso abbiamo in corso il bando  per il capo distretto sanitario di Lipari e il concorso ormai  deve essere solo espletato. Abbiamo anche aperto  la pratica per realizzare 2 posti di terapia sub intensiva. In questo momento il progetto è  al Genio civile per il parere. Non appena lo otterremo faremo partire la gara per realizzare il reparto vicino all'area chirurgica. Inoltre vorrei aggiungere che l'ambulatorio di chemioterapia oncologica è stato attivato con l'ospedale di Taormina. Ovviamente a Lipari non si faranno le terapie con gli antiblastici, per mancanza  di questi farmaci nella Farmacia ma  le terapie orali.

Restano ancora non coperti posti nevralgici per l'assistenza come quello del cardiologo h24

Anche lì abbiamo provveduto, come per quanto riguarda la mancanza di pediatri prevedendo turni aggiuntivi a 80 euro l'ora ai professionisti di altri ospedali. In merito al cardiologo abbiamo  in itinere un accordo per assumere dal primo di marzo  un professionista  pensionato. Così potremo coprire anche il turno pomeridiano con la presenza di uno specialista....

E per l'ortopedico presente sull'isola una sola volta a settimana?

Anche per l'ortopedico si stanno facendo tutti gli sforzi. Abbiamo in corso un concorso generale per  ortopedici non soltanto per l'ospedale di Lipari, ma per tutte le strutture ospedaliere dell'Asp. Vedremo se potremo mandarne presto uno fisso a Lipari, oppure avviare una turnazione tra i vari professionisti che saranno assunti dall'Asp. Vorrei precisare che però l'ospedale di Lipari, per quanto riguarda la Pianta organica, non prevede interventi ortopedici di una certa importanza.

Ma quantomeno ci vorrebbe un professionista che possa almeno ingessare sul posto un braccio, una spalla...altrimenti quando costa il servizio di elisoccorso oltre al disagio dei pazienti?

Certamente...

Lei in una recente intervista ha sollevato la problematica dei vincitori di concorso che una volta nominati  poi rinunciano al trasferimento non soltanto per la mancata progressione di carriera, ma anche per le difficoltà logistiche a reperire alloggi adeguati a prezzi calmierati.

Noi intanto abbiamo ipotizzato di fare anche un bando extraregionale di mobilità  a livello nazionale per tutte le discipline mancanti. Per quanto riguarda gli alloggi abbiamo  una iniziativa con federalberghi locale che ha indicato  un albergo che garantirà alloggi a prezzi calmierati per i medici in servizio.

La telemedicina è partita?

Il progetto Trinacria sarà potenziato nell'ambito del Pnrr e la priorità verrà data a Lipari e alle altre isole. Abbiamo un gruppo di lavoro ad hoc che sta già lavorando.

Cosa pensa della protesta del sindaco di S. Marina Salina per l'assenza del medico di famiglia?

Stiamo scorrendo la graduatoria e il medico che accetterà  prenderà uno stipendio mensile cose se avesse  già 1500 assistiti. Il disagio è dovuto al fatto che i 60 medici interpellati dopo il pensionamento del professionista in carica a Salina  non hanno accettato....

Recentemente l'ospedale è stato visitato dal sottosegretario Andrea Costa. lei ha avuto modo di incontrarlo?

No, non l'ho incontrato. So, però,  che il sottosegretario ha trovato un ospedale organizzato soprattutto per la qualità delle strutture. Le carenze di organico non si vedono....

Le risulta che abbia  sentito l'assessorato regionale alla Salute sulle problematiche dell'ospedale?

Non saprei. A me non risulta alcun incontro...

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA