Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

il mistero

Si tuffa, non torna a riva e scatta l’allarme: trovato in costume e in stato confusione a tarda sera: giallo a Milazzo

Il ragazzo ha 34 anni. Non è ancora chiaro che cosa sia accaduto

Di Redazione |

E’ stato ritrovato l’uomo di 34 anni che ieri si era tuffato in mare nel litorale di Ponente, a Milazzo, senza tornare a riva. La fidanzata, sordomuta come il compagno, aveva dato l’allarme. L’uomo, poco prima della mezzanotte, ancora in costume, è stato rintracciato sulla panoramica di Levante, in stato confusionale. Un mistero da chiarire, anche perché, facendo il periplo del promontorio a nuoto, l’uomo avrebbe dovuto nuotare per oltre sei miglia.

Il trentaquattrenne, e la fidanzata, sono ospiti di parenti residenti al Tono, sulla litoranea di Ponente. Dopo la segnalazione fatta da due giovani, il trentaquattrenne è stato prelevato da un ambulanza e trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Milazzo. In mattinata il giovane sarà interrogato dagli uomini della Capitaneria di porto ai quali dovrà spiegare cosa è successo dalle 14 di ieri, ora in cui si sarebbe tuffato in mare, secondo quanto ha riferito la sua ragazza, e le 23.30, ora del ritrovamento.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: