Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Mondo

L’Iran annulla condanna a morte medico arrestato per proteste

L'uomo era finito in prigione con la moglie a Karaj

Di Redazione |

ROMA, 28 DIC – Annullata la condanna a morte del medico radiologo iraniano Hamid Qarahasanlou arrestato con la moglie Farzane durante gli scontri delle scorse settimane a Karaj: lo scrive il quotidiano Etemad citando la sorella di Hamid, Fatima. “La famiglia è stata informata questa mattina dell’annullamento della condanna a morte. Fortunatamente, dopo aver esaminato i documenti, si è constatato che la legge marziale per mio fratello non era corretta e questa sentenza è stata annullata”, ha detto. Al momento le fonti ufficiali della magistratura non hanno confermato la notizia rilanciata da Bbc Persia. Qarahasanlou, che ha negato tutte le sue accuse in tribunale, è tra i prigionieri politici delle recenti proteste a cui è stato negato il diritto a un avvocato. La sorella ha dichiarato a Etemad: “C’è una possibilità di rilascio temporaneo di Hamid su cauzione fino alla prossima udienza in tribunale”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA