Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Mondo

Londra, attivisti verniciano giallo-blu strada ambasciata russa

A formare una mega bandiera di Kiev. La polizia Gb ne arresta 4

Di Redazione |

LONDRA, 23 FEB – Un gruppo di attivisti filo ucraini ha sparso oggi 300 litri di vernice gialla e blu sulla strada dinanzi all’ambasciata russa a Londra, stendendoli poi in modo da formare una mega bandiera di Kiev (per commemorare il primo anniversario della guerra in calendario domani) su una superficie di 500 metri quadrati di asfalto. La manifestazione si è conclusa con l’arresto di quattro dimostranti – tre uomini e una donna – fermati brevemente dalla polizia britannica per ostruzione al traffico. La protesta contro Mosca si è svolta sotto le insegne della campagna Led By Donkeys, già attiva in passato con iniziative anti Brexit. “L’Ucraina è uno Stato indipendente e il suo popolo ha ogni diritto all’autodeterminazione”, si legge in un comunicato diffuso dal gruppo attraverso volantini e messaggi web: “Questa enorme bandiera di fronte all’ambasciata di (Vladimir) Putin servirà a ricordarlo”. La vernice ha finito per colorare anche le gomme di numerosi veicoli transitati dopo la dimostrazione sulla strada che costeggia l’ambasciata e altre sedi diplomatiche, fra Hyde Park e Kensington Gardens. Gli attivisti hanno peraltro assicurato che si tratta d’un nuova pittura non tossica, priva di solventi, addirittura commestibile e concepita apposta per disegnare graffiti “nell’arte di strada”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA