Notizie locali
Pubblicità

Mondo

«Più di un quarto delle truppe russe non più idoneo al combattimento», il report degli 007 inglesi che dà speranza agli ucraini

Sul terreno almeno 30 dei 120 battaglioni schierati ha difficoltà: «Mosca avrà bisogno di anni per rimettere in sesto il suo esercito» 

Di Redazione

Più di un quarto delle unità russe dedicate all’invasione dell’Ucraina probabilmente adesso «non sono idonee al combattimento»: lo riporta oggi l’intelligence britannica nel suo aggiornamento sulla situazione in Ucraina pubblicato dal ministero della Difesa di Londra. 
 All’inizio del conflitto la Russia ha schierato oltre 120 gruppi tattici di battaglione (BTG), pari a circa il 65% della sua intera forza di combattimento di terra, spiega l'intelligence aggiungendo: «È probabile che più di un quarto di queste unità sia adesso incapace di combattere. Alcune tra le unità più d’elite del Paese, incluse le forze aviotrasportate VDV, risentono maggiormente di questa situazione e probabilmente ci vorranno anni prima che la Russia ripristini queste forze, prevede Londra.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: