Notizie locali
Pubblicità

Mondo

«Entro un mese l'Iran avrà l'uranio sufficiente per una bomba atomica»

Di Redazione

Entro un mese l’Iran avrà sufficiente uranio arricchito per un’arma nucleare. Questo l’allarme lanciato in un rapporto dall’Institute for Science and International Security, un think tank basato negli Stati Uniti. 

Pubblicità

Nello scenario peggiore ipotizzato dal centro studi, la Repubblica islamica potrebbe produrre una quantità di uranio per una seconda arma nucleare in tre mesi e in cinque mesi per una terza. L’Iran, sostiene il think tank, possiede già 200 grammi di uranio metallico, elemento necessario per la produzione di armi atomiche. 

Il rapporto, sottolinea il Jerusalem Post, non significa che l’Iran sia sul punto di scatenare un attacco nucleare, in quanto realizzare un’arma di questo tipo richiede ulteriori progressi di Teheran sotto l'aspetto della detonazione e del lancio, ma che è vicino a realizzarla e che quello che serve è solo una decisione politica.

Da aprile, la Repubblica Islamica ha aumentato il livello di arricchimento di uranio fino al 60%, considerato lo step appena inferiore rispetto al 90% che è ritenuto il livello necessario per una bomba atomica. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: