Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Belgio, con Paesi Ue per bloccare il prezzo dell'energia

'Anche Germania inizia a capire che questa è unica soluzione'

Di Redazione

ROMA, 28 AGO - Il premier belga, Alexander De Croo, "nelle prossime settimane" sarà al lavoro "con gli altri Paesi europei" per mettere un tetto al prezzo dell'energia "il più rapidamente possibile". Lo riporta l'online del quotidiano Le Soir. "Sono stato uno dei primi a dire che non si può continuare a risolvere il problema dei prezzi con i tagli alle tasse, ma che devono essere bloccati. Questo si può fare solo assieme agli altri Paesi europei - ha spiegato -. Vedo che anche la Germania sta cominciando a capire che questa è l'unica soluzione possibile. Nelle prossime settimane lavorerò con altri Paesi Ue per attuarlo il più rapidamente possibile". De Croo ha anche annunciato di voler riunire un comitato di concertazione nazionale per discutere del rialzo dei prezzi dell'energia, in vista dell'inverno. La riunione si dovrebbe tenere mercoledì, nel pomeriggio. Se il tetto ai prezzi dell'energia a livello europeo non dovesse concretizzarsi, il premier belga pensa a misure nazionali, che comunque indica come "meno forti e probabilmente di minor effetto".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA