Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Bennett, Israele in massima allerta contro nuovi attentati

Premier presiede riunione sicurezza

Di Redazione

TEL AVIV, 08 APR - Israele "resta in massima allerta" per "ogni altro attentato o attacchi imitativi". Lo ha detto il premier Naftali Bennett dopo l'attentato palestinese di ieri sera sera a Tel Aviv dove sono state uccise due persone e molte altre ferite. Bennett, dopo aver detto che Israele "vincerà", ha poi ringraziato le forze di sicurezza che questa mattina hanno rintracciato a ucciso a Giaffa il palestinese di Jenin responsabile dell'attentato dopo una caccia all'uomo durata tutta la notte. Israele ha chiuso intanto il valico di Gilboa con la Cisgiordania nei pressi Jenin da dove è giunto il palestinese autore dell'attentato terroristico di ieri sera a Tel Aviv. La decisione è stata presa durante una riunione di sicurezza presieduta da Naftali Bennett. Al tempo stesso il premier ha ordinato di indagare se i familiari del terrorista siano coinvolti nell'attacco, in particolare il padrem un ex graduato dei servizi di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese. "Inorriditi dall'ennesimo attacco terroristico contro il popolo israeliano, questa volta a Tel Aviv", ha twittato il presidente del Consiglio europeo Charles Michel.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA