Notizie locali
Pubblicità

Mondo

California, polizia spara contro un giovane afroamericano e lo uccide: il video shock

E' successo sabato, a San Bernardino. La vittima, Robert Adams, stava scappando, quando un agente ha aperto il fuoco pochi secondi dopo essere sceso dall'auto civetta su cui si trovava

Di Redazione

Nelle ultime ore sta facendo il giro del web un filmato shock girato dalla telecamera di sicurezza di un parcheggio di San Bernardino, in California, un’ora a est di Los Angeles, che mostra l’uccisione di un afroamericano di 23 anni da parte della polizia.

Pubblicità

L’episodio, secondo quanto riportato dai media americani, sarebbe avvenuto sabato intorno alle 20. La vittima è Robert Adams, si trovava in quel parcheggio e stava parlando con qualcuno, i filmati mostrano i poliziotti che fermano un’automobile senza targa. Quando gli agenti escono dalla loro auto, armati di pistole, Adams tenta la fuga nascondendosi dietro un'auto ma uno dei due agenti apre il fuoco da alcuni metri di distanza, facendolo crollare a terra. Dopo poco Adams è morto.

Il dipartimento di polizia di San Bernardino ha dichiarato in una nota che i due agenti facevano parte di un'unità specializzata che indagava su un locale che si occupava di gioco d'azzardo illegale e che inoltre stavano "svolgendo la sorveglianza in un veicolo non contrassegnato" dopo aver "ricevuto la notizia che un uomo di colore armato di pistola si trovava nel parcheggio".

 

La famiglia del ragazzo ucciso ammette che Adams lavorava nel locale indagato, ma accusa gli agenti di non essersi identificati. La polizia riferisce invece che i due poliziotti erano in uniforme e quindi facilmente riconoscibili e avevano cercato di dare ordini al ragazzo prima che iniziasse a scappare. Secondo la polizia Adams era armato.
Il video dell’omicidio è diventato virale sul web e ha suscitato forte indignazione nazionale, con l’avvocato per i diritti civili Ben Crump - citato dal Guardian - che l’ha definito una "orribile esecuzione", mentre la famiglia di Adams ha esortato le autorità a sporgere denuncia per omicidio contro l’agente, che non è ancora stato identificato. L'omicidio arriva alcune settimane dopo che la polizia di Akron, Ohio, si era resa responsabile dell'ennesimo omicidio di un afroamericano, sparando più di 60 colpi contro Jayland Walker, un uomo di colore di 25 anni che stava scappando. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: