Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Cannonata esplode al confine con l'Ucraina

«L'esplosione - scrive un'agenzia russa - è avvenuta a 300 metri da una casa nel villaggio di Mityakinskaya alle 04.00 ora di Mosca» 

Di Redazione

Una cannonata è esplosa in territorio russo a un chilometro dal confine con l’Ucraina nella regione di Rostov sul Don, secondo fonti informate citate da Interfax. «L'esplosione - scrive l’agenzia russa - è avvenuta a 300 metri da una casa nel villaggio di Mityakinskaya alle 04.00 ora di Mosca» (le 02.00 italiane). La granata di cannone non ha causato morti né feriti, ed è stata riferita alle forze di sicurezza dai residenti, scrive Interfax.

Pubblicità

E il segretario alla Difesa Usa, Lloyd Austin durante una visita in Lituania ha affermato che le truppe russe al confine con l'Ucraina «sono pronte a colpire». «Si stanno dispiegando e sono pronti a colpire», ha detto aggiungendo che i soldati «si stanno spostando nelle posizioni giuste per essere in grado di condurre un attacco». 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: