Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Carceri sovraffollate in Ecuador, grazia a 5.000 prigionieri

Nelle 65 prigioni del Paese 39.000 detenuti. Capienza per 30.000

Di Redazione

QUITO, 23 FEB - Il presidente dell'Ecuador Guillermo Lasso ha annunciato che circa 5.000 prigionieri saranno graziati per ridurre il sovraffollamento nelle carceri del Paese, colpite da rivolte che hanno causato, nel 2021, la morte di oltre 320 detenuti. "Spero che almeno 5.000 persone private della libertà vengano rilasciate ", ha detto il presidente ai giornalisti, precisando che la misura mira "a porre fine al sovraffollamento entro la fine dell'anno e creare un ambiente più favorevole alla sicurezza e alla riabilitazione sociale all'interno delle carceri". Le 65 carceri dell'Ecuador hanno una capacità di 30.000 detenuti ma ne ospitano circa 39.000, pari al 30% di sovraffollamento. Circa 15.000 prigionieri sono in attesa di giudizio. Più di 320 detenuti sono stati uccisi nel 2021 in un'ondata di violenza attribuita ai combattimenti tra gruppi di droga rivali in Ecuador, incastonato tra i maggiori produttori mondiali di cocaina, Colombia e Perù. Lasso ha firmato lunedì un decreto per stabilire le condizioni della grazia, che riguarderà i prigionieri accusati di furto, frode e millantato credito.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA