Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Centro Wiesenthal-Yad Vashem, non paragonate Bucha a Shoah

'No all'abuso e alla distorsione della memoria dell'Olocausto'

Di Redazione

TEL AVIV, 04 APR - "Le immagini di Bucha fanno star male, sono crimini di guerra, ma il paragone con la Shoah è fuori luogo. L'Ucraina non si avvicina ad un Olocausto e le auguro che non ci si avvicini mai". Il direttore del Centro Wiesenthal di Gerusalemme Efraim Zuroff commenta così la denuncia del presidente del Parlamento di Kiev Ruslan Stefanchuk. Anche Yad Vashem, il Museo della Shoah di Gerusalemme, ha ribadito il suo appello ad astenersi "dall'abuso e dalla distorsione dell'Olocausto". Oggi è stato il presidente del Parlamento ucraino, Ruslan Stefanchuk, a parlare di "Olocausto del nuovo millennio" per riferirsi alla tragedia di Bucha.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA