Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ciclone Emnati colpisce il Madagascar, piogge torrenziali

Al momento non sono state segnalate vittime

Di Redazione

ANTANANARIVO, 23 FEB - Il ciclone Emnati ha colpito durante la notte il Madagascar, ancora sconvolto dall'impatto di un altro ciclone, Batsirai, all'inizio di questo mese. Al momento non si registrano vittime, mentre piogge torrenziali e venti forti sono ancora in atto. Il ciclone "è arrivato sulla costa intorno alle 23 a nord del distretto sud-orientale di Manakara", ha detto Faly Aritiana Fabien, un alto funzionario del National Risk Management Office (BNGRC). La tempesta, che è passata appena a nord delle isole Mauritius e Reunion dell'Oceano Indiano, si era leggermente indebolita quando ha raggiunto la costa orientale del Madagascar, ma continuano a soffiare venti a circa 100 chilometri all'ora, con raffiche sui 140 chilometri orari, secondo Meteo-Francia. Il ciclone dovrebbe lasciare il Madagascar questa notte, ma le autorità mantengono l'allerta per persistenti piogge torrenziali. Un altro ciclone, Batsirai, ha colpito l'isola il 5 febbraio, con 270.000 sfollati e 121 vittime. Circa 21.000 persone sono senza casa da quando la tempesta tropicale Ana ha colpito l'isola alla fine di gennaio. Altri 5.000 sono stati colpiti la scorsa settimana dalla tempesta tropicale Dumako. Per Emnati, oltre 30.600 persone sono state spostate precauzionalmente in rifugi di emergenza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA