Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Cisgiordania, morto palestinese ferito ieri durante scontri

Sei morti palestinesi in 36 ore

Di Redazione

(ANSAmed) - TEL AVIV, 14 APR - In un ospedale di Nablus è deceduto oggi Fuad Hemail, un attivista palestinese colpito ieri dal fuoco di militari israeliani a Beita (Cisgiordania. Lo riferiscono fonti mediche palestinesi. Secondo i media, l'uomo era un sostenitore di al-Fatah. A Beita, nello stesso incidente, era rimasto ucciso un altro attivista. La scorsa notte due altri palestinesi sono rimasti uccisi durante incursioni condotte dall'esercito per catturare ricercati ritenuti in procinto di compiere attentati. L'ingresso dei militari nelle località palestinesi - secondo la radio militare - è stato spesso accolto da reazioni violente degli abitanti e anche da spari. Un adolescente è stato colpito a morte a Hussan (Betlemme) ed un altro giovane a Silwad (Ramallah). Oggi altri due morti, nelle vicinanze di Jenin. In totale sei palestinesi colpiti a morte in 36 ore. Secondo le reti sociali, erano per lo più sostenitori di al-Fatah. (ANSAmed).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA