Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Conti in rosso al Washington Post, verso il taglio di 100 posti

Svanito l'effetto Trump, lettori in calo. Resistono NYT e WSJ

Di Redazione

NEW YORK, 30 AGO - Il Washington Post si avvia a chiudere il 2022 in rosso e a ridurre la forza lavoro di 100 posizioni. Lo riporta il New York Times citando alcune fonti, secondo le quali dopo anni di attivo i conti del quotidiano sono sotto pressione. L'effetto Trump è infatti svanito e i lettori si sono allontanati. I ricavi dalla pubblicità digitale sono scesi a circa 70 milioni di dollari nella prima metà dell'anno, circa il 15% in meno rispetto allo stesso periodo del 2021. Il Washington Post non è l'unico a risentire dell'uscita di Donald Trump dalla Casa Bianca. Molti altri media stanno sperimentando lo stesso fenomeno, ad eccezione del New York Times e del Wall Street Journal, che dopo la sconfitta di Trump hanno visto aumentare gli abbonati.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA