Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Decine di morti in Asia meridionale per le piogge monsoniche

Colpite il nord-est dell'India, il Pakistan e il Bangladesh

Di Redazione

ROMA, 21 GIU - Le forti piogge monsoniche che hanno colpito l'Asia meridionale hanno causato decine di morti negli ultimi giorni, in seguito a inondazioni improvvise, smottamenti o incidenti stradali. Lo riporta la Dpa. Nel nord-est dell'India, 55 persone sono morte dalla scorsa settimana, mentre in Bangladesh e Pakistan almeno due decine di persone sono state uccise, hanno annunciato oggi le autorità locali, precisando che milioni di persone sono state colpite dal maltempo. Le frane nel nord del Pakistan hanno interrotto il traffico su una autostrada che collega il paese alla regione cinese dello Xinjiang. Anche le linee elettriche sono state danneggiate del Bangladesh a causa dell'allagamento degli impianti di distribuzione dell'energia. La pioggia ha ostacolato il traffico aereo in diverse città, causando cancellazioni e ritardi dei voli. Molti incidenti stradali si sono verificati anche sulle strade allagate e le masse d'acqua hanno causato il crollo degli edifici. Secondo le previsioni del tempo, nella regione dovrebbe cadere ancora più pioggia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA