Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Di Maio, gravi minacce Medvedev, alimenta campagna d'odio

'Sono parole inaccettabili, che ci preoccupano fortemente'

Di Redazione

ROMA, 07 GIU - "Gravissime e pericolose le affermazioni di Medvedev. Sono parole inaccettabili, che ci preoccupano fortemente anche perché arrivano dal vicepresidente del Consiglio di Sicurezza russo. Non è un segnale di dialogo, non è un'apertura verso un cessate il fuoco, non è un tentativo di ritrovare la pace, ma sono parole inequivocabili di minaccia verso chi sta cercando con insistenza la pace". Lo scrive in una nota il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA