Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Draghi, vogliamo la pace ma l'Ucraina deve difendersi

'Solo Kiev può decidere il suo futuro.A Irpin orrore e speranza'

Di Redazione

ROMA, 16 GIU - "A Irpin ho sentito orrore e speranza, speranza per la ricostruzione e per il futuro. Noi oggi siamo qui per questo, per aiutare l'Ucraina a ricostruire il suo futuro". Lo ha detto il premier Mario Draghi nella conferenza stampa dei leader Ue a Kiev con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. "Vogliamo la pace ma l'Ucraina deve difendersi ed è l'Ucraina a dover scegliere la pace che vuole, quella che ritiene accettabile per il suo popolo. Solo così può essere una pace duratura", ha aggiunto il premier.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA