Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Eliseo 2022: si conferma crescita di Le Pen nei sondaggi

Macron resta primo ma in lieve calo. Melenchon terzo,poi Zemmour

Di Redazione

PARIGI, 28 MAR - A meno di due settimane dal voto per l'Eliseo, si conferma la progressione nei sondaggi della candidata del Rassemblement National, Marine Le Pen, mentre il presidente canditato, Emmanuel Macron è sempre dato come favorito e il candidato della gauche radicale (Union Populaire), Jean-Luc Mélenchon arriverebbe in terza posizione. Secondo lo studio Ipsos/Sopra Steria per Le Monde, la Fondation Jean Jaurès et il Centre de recherches politiques de Sciences Po (Cevipof), Le Pen cresce al 17,5% delle intenzioni di voto in vista del primo turno del 10 aprile, guadagnando 1,5 punti rispetto alla precedente inchiesta demoscopica. Macron resta ampiamente in testa, al 28%, ma cala di un punto rispetto all'ultima rilevazione. Jean-Luc Mélenchon (Union populaire) è dato al terzo posto, al 14% (+2 punti) davanti al candidato di estrema destra, Eric Zemmour (Reconquete!), all'11,5% (-1,5 punti). La candidata dei Républicains, Valérie Pécresse è al 10% mentre a sinistra, l'ecologista Yannick Jadot resta stabile al 7% davanti al comunista Fabien Roussel e alla candidata socialista nonché sindaca di Parigi Anne Hidalgo, rispettivamente in calo al 3,5% e al 2%. Il candidato vicino al mondo agricolo Jean Lassalle (Résistons) cresce al 2,5% (+0,5 punti) mentre il sovranista Nicolas Dupont-Aignan (Debout la France) stagna al 2%. Philippe Poutou (Nuovo Partito Anticapitalista) registra 1,5% e Nathalie Arthaud (Lutte ouvrière) è allo 0,5%. Le elezioni presidenziali francesi si terranno in due turni il 10 e il 24 aprile. Appuntamento di primaria importanza per l'attualità politica francese ed europea, la corsa all'Eliseo è stata parzialmente eclissata quest'anno dalla guerra russa in Ucraina e numerosi osservatori evocano il rischio di un forte astensionismo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: