Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Evacuata São Jorge nelle Azzorre, si teme eruzione o terremoto catastrofico

Di Redazione

Parte della popolazione dell’isola di São Jorge, nell’arcipelago delle Azzorre, sta lasciando le proprie case per paura di una imminente eruzione vulcanica o forte terremoto. A prendere la drastica decisione, su raccomandazione delle autorità locali, sono soprattutto gli abitanti delle zone più a rischio. Tra queste la municipalità di Velas che con i suoi 5137 abitanti è la più popolosa dell’isola. Secondo il quotidiano Público, le strade della cittadina sono già deserte. La popolazione si sta spostando in altre aree dell’isola, raggiunge famigliari e conoscenti su altre isole, o vola verso il Portogallo continentale. 
 Sull'isola di São Jorge si avvertono scosse sismiche ormai da quasi una settimana. Secondo i dati raccolti dal centro di vigilanza sismo-vulcanica delle Azzorre Civisa, e dal Ipma, l'istituto portoghese del mare dell’atmosfera, le probabilità che si verifichi una scossa molto forte o che il magma vulcanico possa arrivare in superficie è tutt'altro che remota. Civisa ha infatti portato il livello di allerta per eruzione a V4, su una scala di 5. 
Tuttavia, ricordano gli esperti, la maggioranza delle volte in cui si creano le condizioni per una possibile eruzione in superficie, poi questa non avviene. L’ultima eruzione del sistema vulcanico attivo di São Jorge risale al 1808.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: