Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Filorussi, siamo entrati nel perimetro dell'impianto Azot

'A Severodonetsk. Non si sa quanti civili ci siano dentro'

Di Redazione

ROMA, 16 GIU - Le forze filorusse dell'autoproclamata Repubblica popolare di Lugansk (Lpr) hanno dichiarato di essere entrati nel perimetro dell'impianto chimico Azot a Severodonetsk dove i combattenti ucraini stanno opponendo resistenza. Lo riporta la Tass. Intanto il leader della Lpr Leonid Pasechnik, a margine del Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, ha affermato: "Non ci sono dati precisi sul numero di civili nell'impianto Azot della città di Severodonetsk".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA