Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Gb: anche Harry querela il gruppo Mail dopo Meghan

Principe accusa tabloid di diffamazione su richiesta di scorta

Di Redazione

LONDRA, 24 FEB - Il principe Harry ha avviato un'azione legale presso l'Alta corte di Londra contro la Associated Newspapers, gruppo editoriale britannico che pubblica il Daily Mail, il Mail on Sunday e il MailOnline, dopo la recente vittoria legale di sua moglie Meghan Markle in un caso separato. Secondo i media del Regno Unito, il reale accusa il Mail on Sunday di averlo diffamato in un articolo in cui veniva accusato di voler tenere segreto il ricorso nei confronti dell'Home Office lanciato per ottenere la garanzia di una scorta della polizia a tutela della sua famiglia in occasione dei futuri soggiorni in Gran Bretagna, ma pagandosela di tasca propria. Nella recente prima udienza i legali di Harry, che aveva scelto lo strappo dalla famiglia reale e il traumatico trasferimento negli Usa con la consorte Meghan (perdendo di conseguenza la tutela degli agenti di Scotland Yard per i membri di alto rango della famiglia reale), avevano affermato che il principe vuole portare i suoi figli dagli Stati Uniti in patria, ma "non possono tornare a casa" perchè è troppo pericoloso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: