Notizie locali
Pubblicità

Mondo

India: Rahul Gandhi in udienza per accuse di riciclaggio

Madre Sonia, positiva al Covid, ricoverata in clinica da ieri

Di Redazione

NEW DELHI, 13 GIU - Rahul Gandhi, il leader del partito del Congresso Indiano, si è presentato questa mattina a New Delhi alla sede dell'Enforcement Directorate, (ED), l'Agenzia delle Entrate indiana, per rispondere sulle accuse di riciclaggio legate al quotidiano National Herald, storica testata di proprietà del partito. È la prima volta che il leader del Congresso, 51 anni, compare davanti ad un'agenzia investigativa. Gandhi ha raggiunto la sede dell'ED a piedi, accompagnato da un gruppo di esponenti e militanti del partito, tra cui la sorella Priyanka e il Primo Ministro del Rajasthan Ashok Gehlot. La Polizia ha emanato un'ordinanza che vieta ogni manifestazione attorno al quartiere generale dell'ED: centinaia di militanti confluiti comunque nella zona dalle prime ore del mattino stati fermati. L'Agenzia aveva convocato anche Sonia Gandhi: positiva al Covid dal 2 di giugno, la vedova di Rajiv Gandhi, il premier assassinato 30 anni fa, è ricoverata da ieri al Ganga Ram Hospital, per controlli su eventuali complicazioni legate al virus.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: