Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Kenya: Odinga, 'elezioni un colpo di stato civile'

Leader opposizione attacca il capo della Commissione elettorale

Di Redazione

NAIROBI, 29 AGO - Il leader dell'opposizione del Kenya, Raila Odinga, riferendosi alle recenti elezioni presidenziali che lo hanno visto sconfitto dal rivale William Ruto e contro i cui risultati ha presentato ricorso, ha parlato apertamente di "colpo di stato civile" da parte del presidente della Commissione elettorale indipendente (Iebc), Wafula Chebukati. Intervenendo a margine della messa domenicale a Nairobi, come riportato da media nazionali, Odinga, pur non facendone riferimento diretto, ha preso spunto dalle indagini in corso da parte dell'Intelligence keniana (Dci), che confermerebbero l'intrusione di elementi esterni nei sistemi di trasmissione elettronica del voto. "Per ora non vogliamo sollevare questioni che sono al vaglio della Corte Suprema, perché si tratta di questioni sub iudice. Ma voglio dire che le divisioni all'interno della Iebc, dove Chebukati ha due commissari dalla sua parte e quattro contro, sono una vergogna per la nostra democrazia e per il mondo intero", ha detto Odinga.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: