Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Kiev, 10mila civili rimasti a Severodonetsk sotto le bombe

Gaidai, ripreso l'assalto russo alla città questa mattina

Di Redazione

ROMA, 16 GIU - Sono 10mila i cittadini rimasti sotto le bombe a Severodonetsk, su 100.000 abitanti che contava la città prima dell'attacco dell'esercito russo. Lo ha riferito il capo dell'amministrazione militare regionale di Lugansk, Sergiy Gaidai che in precedenza aveva dato un aggiornamento della situazione affermando che questa mattina è ripreso l'assalto militare russo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA