Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Kiev rivendica raid contro piattaforme trivellazione russe

Colpite nel Mar Nero: 'Erano installazioni militari'

Di Redazione

KIEV, 21 GIU - L'Ucraina ha rivendicato i raid compiuti nelle scorse ore contro piattaforme russe per le trivellazioni nel mar Nero, affermando di aver colpito "installazioni" militari di Mosca. Ieri la Russia aveva denunciato un attacco a una piattaforma che avrebbe provocato almeno 3 feriti e 7 dispersi, mentre quasi cento persone sono state evacuate.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA