Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Libia: a Tunisi la riunione della Commissione militare 5+5

Williams, 'importante mantenere stabilità e calma sul terreno'

Di Redazione

TUNISI, 08 GIU - "Ieri a Tunisi ho copresieduto, in collaborazione con la Francia, una riunione plenaria del Security Working Group (Swg) per la Libia". Lo ha scritto sul proprio profilo Twitter l'americana Stephanie Williams, consigliere speciale del segretario generale dell'Onu in Libia, a Tunisi per una serie di incontri diplomatici tra cui la riunione della Commissione militare libica mista 5+5 che ha esaminato i fascicoli sullo smantellamento delle milizie armate e sull'uscita dei mercenari e dei combattenti stranieri, dopo due mesi dalla sospensione dei suoi lavori, a causa del ritiro dei membri del comando dell'esercito libico. "Siamo stati raggiunti dall'intera Commissione 5+5, nonché da altri copresidenti, di Regno Unito, Turchia, Italia e Ua, per una preziosa discussione sul monitoraggio del cessate il fuoco, il disarmo e la smobilitazione e la via da seguire per Il lavoro del Jmc 5+5" prosegue Williams che fa sapere di aver anche "sottolineato l'importanza di garantire che sia mantenuta la stabilità e che sul terreno sia preservata la calma" e di essersi congratulata con il Jmc 5+5 per il lavoro svolto finora". "Poco prima della riunione del SWG, ho anche incontrato alti funzionari dei governi di Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Italia, Germania, Egitto e Turchia". "Sono grata a tutti loro per il sostegno allo svolgimento delle elezioni il prima possibile, sulla base di un quadro costituzionale solido e consensuale, al fine di realizzare le aspirazioni del popolo libico di votare per i propri rappresentanti", scrive ancora Williams.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: