Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Libia, celebrazioni per anniversario rivolta contro Gheddafi

Bandiere nazionali e concerti a Tripoli
Di Redazione

TRIPOLI, 17 FEB - In Libia si celebra oggi l'undicesimo anniversario dell'inizio della rivoluzione che rovesciò Muammar Gheddafi nel 2011, in un momento in cui il passaggio alla democrazia sta vivendo nuove insidie ;;che fanno temere una ripresa delle ostilità. Quest'anno, l'anniversario cade mentre il Paese si ritrova dal 10 febbraio con due premier rivali, dopo aver mancato la cruciale scadenza elettorale di dicembre. Il Parlamento che siede all'est ha nominato l'influente ex ministro dell'Interno Fathi Bachagha in sostituzione di Abdelhamid Dbeibah alla guida del governo ad interim, ma quest'ultimo ha affermato che cederà solo a un potere eletto. In quest'atmosfera, per celebrare l'anniversario della rivolta innescata nel pieno della Primavera araba, i viali principali di Tripoli sono stati addobbati di rosso, nero e verde, i colori della bandiera nazionale adottata dopo la caduta del vecchio regime. Con concerti, canti rivoluzionari, fuochi d'artificio per domani sono inoltre previsti festeggiamenti a Piazza dei Martiri, nel cuore di Tripoli, dove Gheddafi teneva i suoi discorsi, prima che venisse spodestato dalla rivolta scatenata il 17 febbraio 2011. La Missione di supporto dell'Onu in Libia (Manul) ha ribadito per l'occasione il suo appello "al mantenimento della stabilità e della calma nel Paese".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA