Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Maria Ovsyannikova ricompare (in Tribunale) e un'altra anchowoman lascia la tv filo Putin

Di Redazione

La giornalista della Tv di stato russa,  Maria Ovsyannikova, che ieri sera ha inscenato una protesta contro la guerra in tv è attualmente sotto processo presso il tribunale Ostankino di Mosca. Lo riferisce la Bbc che mostra una foto che circola sui social media dove la donna sembra in tribunale con il suo avvocato.

Pubblicità

E intanto la giornalista e conduttrice russa Lilia Gildeeva del canale televisivo Ntv, filo-Cremlino, si è dimessa. Lo riporta Ria Novosti, citando l’ufficio stampa della 
tv, che non ha dato motivazioni ufficiali sulla decisione. La reporter, 45 anni, lavorava per Ntv dal 2006.  «Prima me ne sono andata via» dalla Russia, «temevo che non mi avrebbero lasciata partire. Poi mi sono dimessa», ha detto Gildeeva in un’intervista al blogger Ilya Varlamov, citata sul canale Telegram di quest’ultimo. Si tratterebbe di una nuova defezione dopo il blitz anti-guerra sulla tv di Stato della giornalista Maria Ovsyannikova. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: