Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Media, arrestato comandante della flotta russa nel Mar Nero

Igor Osipov deposto dopo l'affondamento del Moskva

Di Redazione

ROMA, 22 APR - Il comandante della flotta russa nel Mar Nero, l'ammiraglio Igor Osipov, è stato rimosso dall'incarico e arrestato dopo l'affondamento del Moskva. Lo riporta il media polacco Onet citando il portale 'Defence Express' che scrive di una caccia ai responsabili della disfatta dell'incrociatore. I russi - sempre secondo la stessa fonte - stanno conducendo sopralluoghi nel punto dell'affondamento della nave e sarebbe sotto inchiesta anche il vice ammiraglio Arkady Romanov (attuale vice comandante della flotta del Mar Nero) che per ora ha assunto la guida della flotta nell'area.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA