Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Media, raffineria russa colpita è di moglie oligarca Medvedchuk

Oligarca filorusso agli arresti in Ucraina con accuse tradimento

Di Redazione

ROMA, 22 GIU - La raffineria russa di Novoshakhtinsk nella regione di Rostov, colpita oggi da due "droni ucraini", è di proprietà della società Peton Invest Technology, legata a Oksana Marchenko, la moglie dell'oligarca ucraino filorusso Viktor Medvedchuk agli arresti in Ucraina con accuse di alto tradimento. La raffineria è inoltre sotto sanzioni da parte di Kiev per presunte forniture di petrolio alle regioni separatiste del Donbass. Lo riferisce la Tass.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA