Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Migranti: Spagna punta a aumentare i permessi di lavoro

Concessa la nazionalità a 144mila persone nel 2021

Di Redazione

MADRID, 03 GIU - Più permessi di lavoro a stranieri per rispondere meglio alle necessità di settori le cui esigenze di manodopera rimangono scoperte: è il piano del governo spagnolo, anticipato dal quotidiano El País e confermato da altri media. "È una questione su cui si si sta discutendo all'interno del governo, per il momento non vogliamo esprimere opinioni sui dettagli", ha affermato il ministro dell'Inclusione José Luis Escrivá. Secondo il noto quotidiano iberico, il proposito è quello di ottenere una modifica del regolamento sui permessi di soggiorno, ampliando le categorie di stranieri con accesso ad autorizzazioni per lavorare: ad esempio, studenti o persone che ottengono formazione in settori con necessità di nuovi lavoratori, come la costruzione o la ristorazione. Il piano, aggiunge El País, potrebbe favorire l'inclusione nel mercato del lavoro per "migliaia di persone". Intanto, proprio oggi l'Istituto Nazionale di Statistica (Ine) ha reso noto che nel 2021 la nazionalità spagnola è stata concessa a oltre 144.000 persone, un record negli ultimi cinque anni.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: