Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Mosca, bombardamenti ucraini su villaggi russi al confine

'Nessuna vittima, abitanti evacuati'

Di Redazione

ROMA, 14 APR - Fonti russe hanno denunciato nel pomeriggio vari attacchi delle forze ucraine ai danni di due villaggi russi al confine con l'Ucraina, Bryansk e Spodaryushino, nella regione di Belgorod. Non si registrano vittime, secondo la Tass, ma gli abitanti sono stati evacuati. "Le forze armate ucraine hanno bombardato edifici residenziali nella regione russa di Bryansk", ha scritto su Telegram il governatore regionale Alexander Bogomaz. "Le forze armate ucraine hanno bombardato oggi la borgata di Klimovo - ha affermato - danneggiando due edifici residenziali. Ci sono feriti tra i residenti locali". Poco dopo il Comitato investigativo russo, in una nota citata dalla Tass, ha affermato che gli ucraini avrebbero effettuato nella zona almeno sei attacchi aerei con elicotteri da combattimento dotati di armi pesanti. "Si sono spostati deliberatamente a bassa quota, effettuando almeno sei attacchi aerei su edifici residenziali nell'abitato di Klimovo, situato nel distretto di Klimovsky, nella regione di Bryansk", si legge in una dichiarazione. Nella regione di Belgorod, secondo il governatore della regione le forze ucraine hanno bombardato un villaggio nel distretto di Gaivoron. "Il villaggio di Spodaryushino è stato bombardato dall'Ucraina. Non ci sono state vittime civili", ha detto Gladkov su Telegram. Ha poi affermato che gli abitanti di due villaggi sono stati evacuati.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA