Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Onu, quasi 4.500 civili uccisi in Ucraina da inizio guerra

Ohchr, i feriti sono invece 5.565

Di Redazione

ROMA, 16 GIU - L'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr) ha reso noto che dall'inizio dell'invasione russa sono stati uccisi 4.481 civili. I feriti sono invece 5.565. Lo scrive Ukrinform. Secondo l'ultimo aggiornamento, le vittime includono 1.739 uomini, 1.159 donne, 119 ragazze e 125 ragazzi, oltre a 40 bambini e 1.299 adulti il ;;cui sesso è ancora sconosciuto. La maggior parte dei civili uccisi è rimasta vittima di bombardamenti, missili e attacchi aerei.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA