Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Pakistan: esplosione auto, attacco suicida da kamikaze donna

Il Baluchistan Liberation Army rivendica l'attentato

Di Redazione

ISLAMABAD, 26 APR - Il Baluchistan Liberation Army (Bla), un gruppo separatista di etnia baluci, ha rivendicato la responsabilità di un "attacco suicida" a Karachi che ha ucciso quattro persone, tra cui tre cittadini cinesi, e ne ha ferite altre tre. "Il Bla si assume la responsabilità dell'attacco suicida di oggi contro i cinesi a Karachi", ha detto il portavoce del Bla Jeeyand Baloch in una dichiarazione su Telegram aggiungendo ha effettuato l'attacco una donna. L'esplosione è avvenuta vicino all'Istituto Confucio, un istituto di lingua cinese all'interno del centro dell'Università di Karachi. Secondo la polizia quattro persone,tra cui tre cinesi, sono rimaste uccise e altre tre, tra le quali un cinese, sono rimaste ferite nell'attacco. La polizia non ha ancora confermato la natura dell'attacco. Bla è un gruppo di ribelli etnici, che prende di mira le forze di sicurezza pakistane nel Baluchistan sudoccidentale e nelle province del Sindh. Bla è contraria a qualsiasi progetto di sviluppo portata avanti da Cina e Pakistan nell'ambito del corridoio economico Cina-Pakistan (Cpec).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: