Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Pakistan: rinviata seduta sul voto di sfiducia a premier Khan

L'opposizione accusa i deputati di perdere tempo

Di Redazione

ISLAMABAD, 09 APR - Dopo una mattinata di lunghe discussioni e accuse reciproche, è stata rinviata in serata la seduta del voto di sfiducia nei confronti del premier Imran Khan. La sessione è stata aggiornata per la seconda volta nel tardo pomeriggio dopo che i deputati si sono duramente scontrati nell'assemblea nazionale con l'opposizione che ha accusato i membri del partito al governo di usare diverse tattiche per evitare il voto. Durante la sessione, iniziata questa mattina, i deputati si sono dilungati con i loro discorsi, prendendosi lunghe pause mentre l'opposizione ha chiesto ripetutamente di iniziare con le votazioni. Il 3 aprile, il vicepresidente pachistano ha respinto la mozione di sfiducia contro Khan, definendola una "cospirazione straniera e incostituzionale". Successivamente, il presidente ha sciolto l'assemblea nazionale su consiglio di Khan e ha chiesto nuove elezioni. Tuttavia, la Corte suprema ha ripristinato l'assemblea nazionale chiedendo un altro voto di sfiducia

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: