Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Parto in rifugio antiaereo a Kiev: Mia è il volto della speranza

La piccola è venuta al mondo ieri sera

Di Redazione

Hanno fatto il giro del mondo in poche ore le immagini della metropolitana di Kiev diventata rifugio per i residenti della capitale ucraina dall’inizio dell’operazione militare russa. E nelle scorse ore proprio in quei cunicoli diventati riparo dalla guerra una donna ha dato alla luce una bambina a cui è stato dato il nome di Mia. La vicenda è stata raccontata da un gruppo aperto su Telegram, riferisce la Bbc. Le foto stanno diventando virali e la piccola è stata già ribattezzata "la figlia della speranza".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: