Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Patuelli, rischio ricaduta in recessione, serve tempestività

Istituzioni mostrino stessa efficacia avuta in pandemia

Di Redazione

BRUXELLES, 16 MAR - "Abbiamo rappresentato una forte preoccupazione che la non estinta pandemia assommata a tutte le conseguenze non solo umanitarie ma anche economiche e sociali della guerra russo-ucraina possano riportare a una ricaduta nella recessione. Bisogna fare tutto il possibile e l'immaginabile per impedire questa eventualità. Quindi l'auspicio primo che abbiamo rappresentato è che le istituzioni si muovano con la stessa tempestività ed efficacia" che hanno avuto "due anni fa in occasione dello scoppio della pandemia". Lo ha detto il presidente dell'Abi a Bruxelles Antonio Patuelli, dopo vari incontri con i vertici delle istituzioni europee.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA