Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Principato di Monaco, la principessa Charlene di nuovo in sala operatoria

La consorte del principe Alberto di Monaco si trova in Sudafrica da quando a maggio ha contratto una brutta infezione che l'ha colpito ad un orecchio, al naso e alla gola 

Di Redazione

La principessa Charlene di Monaco ha subito ieri in Sudafrica un intervento chirurgico in anestesia generale in seguito a un’infezione contratta lo scorso maggio: tutto, secondo una fonte del palazzo dei regnanti nel Principato, «è andato molto bene». 

Pubblicità

Stando a un comunicato, l’intervento subito da Charlene è "l'ultimo di quelli ai quali doveva essere sottoposta per la sua infezione alle prime vie respiratorie. Resterà in osservazione per 48 ore". Ormai da mesi in Sudafrica, il suo paese di origine, la consorte di Alberto di Monaco, 43 anni, ha subito una prima operazione il 13 agosto, ma non furono diffusi molti dettagli. Il principe Alberto e i figli la raggiunsero per la convalescenza. Ad inizio settembre, Charlene fu ricoverata d’urgenza dopo un malore per complicazioni legate alla grave infezione che l’aveva colpita ad un orecchio, al naso e alla gola contratta a maggio. Ex nuotatrice, Charlene Lynette Wittstock, nata nel 1978, sposò il principe Alberto II di Monaco nel 2011. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA