Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Rottura gruppo Visegrad, Praga-Varsavia non vanno a Budapest

Rep. ceca,per Ungheria petrolio più importante di sangue ucraino

Di Redazione

ROMA, 29 MAR - Polonia e Repubblica Ceca non manderanno i loro rappresentanti alla riunione ministeriale del gruppo di Visegrad (Polonia, Rep. Ceca, Slovacchia, Ungheria) convocato a Budapest, per protesta contro la posizione assunta dal governo ungherese di Viktor Urban sulla Russia e l'Ucraina e i legami con il Cremlino. "Ho sempre appoggiato il V4, ma sono addolorato dal fatto che adesso i politici ungheresi ritengano più importante il petrolio russo a buon mercato rispetto al sangue ucraino", ha detto la ministra della Difesa ceca, Jana Cernochova. Anche il suo collega polacco, Mariusz Blaszczak, ha annunciato che non andrà a Biudapest.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA