Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Slovenia-Austria: resta il controllo alla frontiera

Colloqui a Lubiana del ministro Esteri austriaco Schallenberg

Di Redazione

LUBIANA, 06 GIU - Rimane in vigore il controllo al confine tra Slovenia e Austria, poiché al momento non ci sono alternative praticabili. È questo il messaggio del ministro degli esteri austriaco, Alexander Schallenberg, in visita oggi a Lubiana per incontrare Tanja Fajon, che si è appena insediata alla guida del ministero degli Esteri nel nuovo governo presieduto dal premier Robert Golob. Secondo quanto riferito alla stampa, i due ministri hanno confermato le buone relazioni tra i due paesi e discusso una serie di temi in cima all'agenda degli impegni internazionali, dalla partecipazione ai progetti di ricostruzione in Ucraina agli impegni assunti nei confronti dei Paesi dei Balcani occidentali sulla loro integrazione nell'Unione europea. Schallenberg ha incontrato anche il presidente sloveno Borut Pahor e il neopremier Golob, con i quali è stata valutata la possibilità di espandere il potenziale dei rigassificatori a Rovigo e sull'isola di Krk (Veglia) in Croazia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA