Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Spagna: roghi bruciano migliaia di ettari, allerta a nord-est

Continua lotta contro fiamme con alto potenziale distruttivo

Di Redazione

MADRID, 17 GIU - Migliaia di ettari bruciati in poche ore: è l'effetto dei vari roghi sviluppatisi praticamente in contemporanea in diverse zone della Spagna, ancora immersa in un'intensa ondata di caldo. A preoccupare, spiegano i media iberici, sono ora soprattutto le situazioni osservate in Catalogna (nord-est) e nella provincia castigliana di Zamora (ovest), dove incendi simultanei stanno mettendo a dura prova le capacità di risposta dei vigili del fuoco. Nella provincia catalana di Lleida, la lotta contro le fiamme è particolarmente provante nel caso dell'incendio di Lladurs, ancora incipiente ma con potenziale per bruciare circa 50.000 ettari, secondo i vigili del fuoco. Nella zona di Zamora, le fiamme hanno già bruciato 5.000 ettari appartenenti all'area della Sierra de la Culebra, situata vicino al confine con il Portogallo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: