Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Stragi di Parigi, Salah si scusa con le vittime

Unico superstite del commando al processo per attentati del 2015

Di Redazione

PARIGI, 15 APR - Salah Abdeslam, l'unico attentatore superstite del commando del Bataclan, si è "scusato" con le vittime e ha versato qualche lacrima alla fine del suo ultimo interrogatorio al processo per gli attacchi del 13 novembre 2015 a Parigi. "Voglio presentare le mie condoglianze e le mie scuse a tutte le vittime", ha dichiarato l'uomo di 32 anni in aula. "So che c'è ancora dell'odio, oggi vi chiedo di detestarmi con moderazione", ha detto con le lacrime sulle guance.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA