Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Taiwan: oltre 10mila casi dopo stop strategia 'zero Covid'

Ministro Chen, 'supereremo raddoppio dei contagi entro 7 giorni'

Di Redazione

(ANSA-AFP) - TAIPEI, 28 APR - Taiwan registra più di 10.000 nuovi contagi da Coronavirus per la prima volta dall'inizio della pandemia, dopo la decisione del governo, all'inizio di aprile, di abbandonare la sua strategia "zero Covid". "Abbiamo 11.353 infezioni locali, due decessi e 164 casi importati", afferma il ministro della Salute, Chen Shih-chung, in una conferenza stampa. Taiwan ha mantenuto un basso tasso di infezione per i primi due anni della pandemia grazie alla chiusura delle frontiere e alle rigide regole di quarantena. Ora i contagi stanno riprendendo ma i leader hanno annunciato che seguiranno l'esempio di altre economie, come Singapore, Australia o Nuova Zelanda, che sono passate da una strategia "zero Covid" all'accettazione di un aumento dei casi. Secondo il ministero della Salute di Taipei, il 99,7% dei 51.504 casi registrati dal 1 gennaio non presenta o presenta pochi sintomi. Sette decessi sono stati segnalati durante questo periodo. Il ministro Chen avverte che il numero dei contagi potrebbe più che raddoppiare a 37.000 entro una settimana. Quasi l'80% della popolazione dell'isola ha ricevuto due dosi del vaccino e il 58% ha ricevuto un richiamo. I tassi di vaccinazione sono, tuttavia, più bassi tra i più anziani, che sono anche i più vulnerabili, con solo il 59% degli over 75 che ha ricevuto una terza iniezione. (ANSA-AFP).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: