Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Terremoto in Afghanistan, i morti sono almeno 300

Lo annuncia il leader Akhundzada, 'numero destinato a salire'

Di Redazione

(ANSA-AFP) - ROMA, 22 GIU - Sono almeno 300 i morti provocati in Afghanistan dal violento terremoto che la notte scorso ha colpito il sudest del Paese, al confine con il Pakistan: lo ha reso noto il leader supremo afghano, Hibatullah Akhundzada. Finora i feriti, ha aggiunto, sono più di 500 e "centinaia di case sono state distrutte". Il bilancio delle vittime è destinato a salire, ha sottolineato Akhundzada. (ANSA-AFP).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA