Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Tunisia: Ue, 'occorre un vero dialogo nazionale inclusivo'

'Pronti ad accompagnare processo democratico in vari modi'

Di Redazione

TUNISI, 13 APR - "L' Unione europea incoraggia tutte le parti tunisine a impegnarsi in un dialogo nazionale autenticamente inclusivo per far fronte, con urgenza, alla crisi politica ed economica" in corso nel Paese. E' quanto affermato da un gruppo di eurodeputati della commissione per gli affari esteri del Parlamento europeo, formato da Michael Gahler, Javier Nart, Jakop Dalunde e Andrea Cozzolino, al termine di una visita di tre giorni in Tunisia, durante la quale hanno incontrato il presidente Kais Saied, rappresentanti del governo, dei partiti politici e della società civile "per discutere come l'Ue possa continuare a sostenere la Tunisia nel processo di riforma politica e consolidamento democratico". "Malgrado le sfide in corso, tutti sono testimoni di un miglioramento senza precedenti dei diritti e delle libertà fondamentali in Tunisia. Il Paese è stato un modello di libertà nel mondo arabo. Tuttavia, notiamo con grande inquietudine la concentrazione dei poteri nelle mani del Presidente", hanno dichiarato gli eurodeputati, ammettendo che "esiste un bisogno urgente di riforme". "Noi incoraggiamo un largo ventaglio di proposte, che arrivano da tutte le sfere della società tunisina", hanno proseguito.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: