Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina, Cina: mai fornito supporto materiale alla Russia

Ministro della Difesa: scettici sull'efficacia delle sanzioni

Di Redazione

PECHINO, 12 GIU - La Cina non ha mai fornito alcun supporto materiale alla Russia nella guerra contro l'Ucraina: il ministro della Difesa, Wei Fenghe, parlando al vertice sulla sicurezza dello Shangri-La Dialogue di Singapore, ha affermato che Pechino ha sostenuto i colloqui di pace e si è opposta alla fornitura di armi, mostrando pieno scetticismo sull'efficacia delle sanzioni. "Qual è la causa principale della crisi? Chi è la mente di tutto? Chi perde di più? E chi può guadagnare di più? Chi sta promuovendo la pace e chi sta aggiungendo benzina sul fuoco? Penso che tutti conosciamo le risposte", ha proseguito senza articolare la posizione cinese. Un conflitto o una guerra "sono l'ultima cosa che la Cina vorrebbe vedere in Ucraina. Allo stesso tempo, non crediamo che la massima pressione o sanzioni possano risolvere il problema", ha aggiunto Wei, osservando che, al contrario, potrebbero "causare ancora più tensioni e peggiorare ulteriormente il problema". Pechino, che ha "sempre sostenuto" il dialogo tra la Russia e l'Ucraina, spera che gli Usa e la Nato tengano colloqui con Mosca "per creare le condizioni di un cessate il fuoco più rapido", ha osservato il ministro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA