Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina, Cina, Nato disinforma su nostro sostegno a Russia

'Qualsiasi accusa e sospetto ingiustificato sarà sconfitto'

Di Redazione

PECHINO, 24 MAR - La Cina accusa il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg di "diffondere disinformazione" affermando che la Cina ha sostenuto la guerra della Russia contro l'Ucraina, nel mezzo della crescente pressione internazionale perché Pechino prenda le distanze da Mosca. Il portavoce del ministero degli Esteri di Wang Wenbin, nel briefing quotidiano, ha replicato che "accusare la Cina di diffondere false informazioni sull'Ucraina è di per sé diffondere disinformazione. La posizione della Cina è coerente coi desideri della maggior parte dei Paesi e qualsiasi accusa e sospetto ingiustificato contro la Cina sarà sconfitto". "Abbiamo sempre sostenuto che l'Ucraina dovrebbe diventare un ponte tra Oriente e Occidente, piuttosto che essere in prima linea in una partita tra grandi potenze", ha aggiunto Wang. La Cina ha rifiutato finora di condannare la Russia per la sanguinosa invasione a danno dell'Ucraina e ha inviato con ritardo rispetto a molti altri Paesi aiuti umanitari a favore di Kiev. Stoltenberg, tra le varie accuse, ha aggiunto che "la Cina ha fornito alla Russia supporto politico, anche diffondendo palesi bugie e disinformazione, e gli alleati sono preoccupati che possa fornire supporto e materiale per l'invasione russa", in vista del vertice d'urgenza della Nato a Bruxelles con la partecipazione del presidente Usa Joe Biden.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA