Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Ucraina: Nato lavora a presenza militare permanente ai confini

Stoltenberg, 'Siamo in mezzo a una trasformazione fondamentale'

Di Redazione

ROMA, 10 APR - La Nato sta lavorando a piani per schierare una presenza militare permanente ai propri confini per contrastare una futura aggressione della Russia. Lo riporta il Telegraph, citando il segretario generale dell'Alleanza atlantica, Jens Stoltenberg. La Nato si trova "in mezzo a una trasformazione fondamentale" che riflette "le conseguenze a lungo termine" delle azioni del presidente russo Vladimir Putin, ha detto Stoltenberg, secondo cui "quella che abbiamo di fronte ora è una nuova realtà, una nuova normalità per la sicurezza europea". Per questo è stato chiesto ai comandanti militari di fornire opzioni "per un adattamento a lungo termine della Nato".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: